Metro Collegno

Grande è la  soddisfazione per il via libera del Cipe al prolungamento della linea 1 della metropolitana di Torino che ha approvato il progetto della tratta da Collegno a Cascine Vica nella seduta del 3 marzo.

Si tratta di un’opera da 300 milioni di euro, interamente finanziati dallo Stato, 120 dei quali subito appaltabili per le prime due delle quattro fermate previste.

E’ il frutto di un lavoro di squadra, che ha visto uniti dai sindaci ai parlamentari ai consiglieri regionali che non hanno mai smesso di insistere nonostante le difficoltà.

Nelle prossime settimana la società InfraTO potrà avviare le procedure per l’appalto del progetto esecutivo e dei lavori delle prime due fermate che sposteranno il capolinea da Fermi a Collegno Centro, passando per la Certosa. La Metro ritornerà su corso Francia e  nel secondo lotto raggiungerà il Villaggio Leumann e poi Cascine Vica incrociando la tangenziale autostradale.

Al Parlamento continueremo insieme con i colleghi la nostra iniziativa per il reperimento degli altri fondi necessari, ma fin da subito i sindaci di Collegno e di Rivoli insieme con la sindaca di Torino possono avviare la non meno complicata fase di attuazione dei cantieri.

Intanto, prima di riprendere ad insistere, ci godiamo un grande risultato che potrà migliorare la mobilità sostenibile e contribuire allo sviluppo economico e sociale della zona ad ovest di Torino!